ArredoCAD News

Scopri le news e gli eventi dedicati ad ArredoCAD per rimanere sempre aggiornato

Consigli

Nuove idee di design e rendering per arredare un B&B accogliente

ottobre 2019

Idee di design per progettare un B&B


Progettare un B&B con idee di design originali è un lavoro impegnativo che richiede una chiave di lettura diversa rispetto alla tradizionale progettazione di un appartamento. Se Bed&Breakfast è sinonimo di ospitalità, il suo interno deve essere accogliente, curato nei minimi dettagli ma semplice e informale allo stesso tempo. Per arredare in modo corretto un B&B, evitando complementi d'arredo troppo preziosi o senza carattere, è importante studiare il target di clientela al quale ci si vuole rivolgere e ideare un ambiente che racconti qualcosa delle tradizioni del luogo e che sappia lasciare un segno indelebile nella memoria degli ospiti. Le regole per una buona accoglienza si riferiscono sia al personale in servizio presso la struttura turistica che all'ambiente.
Affidarsi a un consulente d'arredamento è la scelta ottimale per il proprietario di un B&B. La normativa vigente prevede che le camere da letto singole debbano avere una superficie minima di 8 metri quadrati, che sale a 12 metri quadrati nel caso di camere doppie. Il bagno dei proprietari deve essere privato e per gli ospiti si deve garantire un bagno ogni due camere da letto. La prima colazione deve essere servita in un locale accogliente e spazioso, condiviso da tutti gli ospiti.
Ecco come la consulente d'arredo Luciana Cavazza ha progettato la ristrutturazione di un edificio rustico in cui un paio di appartamenti sono stati destinati a B&B, presentando il suo lavoro attraverso vari rendering 3D.



Ottima l'idea di Luciana Cavazza di mantenere comunicanti la zona cucina dal soggiorno, permettendo ai proprietari di interloquire con gli ospiti durante le fasi di preparazione della colazione da servire. La zona giorno del B&B deve rispecchiare la tradizione del luogo, un po' come la colazione che deve ricordare le ricette tipiche locali. Nell'ultimo decennio si è diffusa la pratica di trasformare la propria abitazione in un Bed&Breakfast per incrementare il reddito familiare. Non tutti gli appartamenti, seppur di grandi dimensioni, sono adatti a diventare Bed&Breakfast.
L'ubicazione e la panoramicità delle stanze sono essenziali per un progetto di attività turistica efficiente. Se l'appartamento si trova in una zona centrale, vicino a mercati tipici locali o a luoghi d'interesse storico-culturale, il potenziale è elevato ed è opportuno affidare all'interior designer la progettazione degli spazi interni, lavorando nel rispetto della normativa vigente in materia turistica e trasformando un semplice appartamento in una location ospitale, ricca di tradizione e capace di attrarre i viaggiatori.

Come progettare l'arredo per rendere un B&B accogliente


Progettare gli arredi interni di un Bed&Breakfast è un lavoro di tipo professionale che non può essere commissionato a personale inesperto bensì a un interior designer qualificato. Dopo una prima verifica sul posto, dove il professionista ha la possibilità di confrontarsi con il proprietario del B&B e analizzare l'ubicazione e i siti d'interesse più vicini, egli studia un progetto nei minimi dettagli per sfruttare al meglio gli spazi a disposizione e realizzare il progetto che sappia trasformare un appartamento in un vero e proprio B&B, diverso dagli altri presenti in zona e più accattivante.
L'interior designer verifica anche la luminosità degli ambienti e, grazie al software di progettazione e rendering 3D ArredoCAD, realizza delle anteprime fotorealistiche degli interni progettati per farli visionare al suo cliente. Il cliente/proprietario del Bed&Breakfast ha così la possibilità di capire preventivamente la disposizione degli ambienti e gli arredi scelti dal professionista, ovvero le idee di design pensate per arredare un B&B accogliente.



L'interior designer ha il compito di creare un ambiente tranquillo, con gli arredi funzionali, inserendo pochi oggetti all'interno delle stanze. Nella zona cucina e giorno ha la possibilità di creare uno spazio per la lettura. Se il B&B è ubicato in una località di montagna è preferibile inserire un camino a legna con dei divani per permettere agli ospiti di socializzare. Se il B&B è posizionato in una località balneare il professionista deve sfruttare la luminosità degli ambienti e inserire arredi chiari e giocare con i tessuti e i tendaggi colorati. Nel caso di un Bed&Breakfast situato nel centro storico di una grande città, l'interior designer deve puntare l'attenzione sulle attrazioni del posto. Nella zona giorno può inserire un'area dedicata alle mappe cittadine o a brochure turistiche e inserire alle pareti dei quadri raffiguranti le migliori attrazioni della città, quali un teatro, un tradizionale mercato o una località balneare famosa.



Professionalità al servizio del cliente


L'interior designer è un consulente d'arredamento che ha dedicato i suoi studi alla progettazione di spazi e oggetti all'interno di un ambiente chiuso. Questo lavoro è svolto con passione da Luciana Cavazza, la quale ha molti anni d'esperienza nel settore architettura d'interni e offre le sue competenze per ottimizzare il benessere dei suoi clienti all'interno della propria abitazione. Uno dei suoi ultimi progetti ha riguardato proprio un B&B. Secondo lo studio di Luciana Cavazza le idee di design B&B devono essere lineari e semplici. I complementi d'arredo devono essere i protagonisti e fornire carattere distintivo agli ambienti circostanti. Secondo la consulente d'arredamento le pareti possono essere dipinte in maniera originale (quasi fossero dei quadri) per donare personalità alle stanze, i mobili devono essere preferibilmente lisci e i piani di lavoro (come scrivanie o tavoli) devono sfruttare la luce naturale ricavata dalle finestre. L'ambiente ideato da Luciana Cavazza ripropone uno stile moderno con un tocco contemporaneo. Gli arredi risultano facili da pulire, poiché in un B&B (come nel caso di un albergo) la pulizia deve essere assicurata all'arrivo di ogni ospite. Le varie stanze del Bed&Breakfast devono essere arredate con armonia, seguendo un filo conduttore.
L'interior designer può ispirarsi alla località dove risiede il B&B, per renderlo unico e accattivante. Data la vasta concorrenza di affittacamere e B&B nelle città più turistiche, il progetto deve sapersi distinguere dagli altri per attirare il maggiore numero di turisti. L'accoglienza è l'anima di un B&B: ci sono molte differenze tra un B&B e un albergo. La differenza non sta soltanto nel numero di camere, bensì nell'atmosfera che si respira al suo interno. Se l'albergo è un luogo formale e signorile, il Bed&Breakfast è un ambiente familiare e di condivisione. Arredare professionalmente un'attività turistica per renderla efficiente e al tempo stesso amichevole è il compito di un architetto d'interni. Il progetto di Luciana Cavazza è sofisticato ma apparentemente semplice. Guardando i rendering da lei realizzati si respira l'aria di casa, un'atmosfera accogliente dove trascorrere del tempo in compagnia di altri viaggiatori e scoprire nuovi ed emozionanti posti.

Se vuoi altri spunti e ispirazioni su come arredare B&B, alberghi, bar, negozi, Spa o centri commerciali, consulta la nostra Gallery e iscriviti alla pagina Facebook Accademia ArredoCAD.

Questo sito usa cookie di Google Analytics per raccogliere dati in forma esclusivamente aggregata al fine di migliorare l'esperienza degli utenti e le funzionalità del sito.

Leggi l'informativa estesa